Benvenuti al Sud, raduno nazionale dei kayak nel ricordo di Angelo Vassallo

Si è concluso il quinto raduno “Benvenuti al Sud”, che ha portato oltre 40 appassionati del mare a pagaiare da Agropoli a Palinuro. I kayaker hanno percorso circa trentacinque miglia nautiche, abbracciando numerosi comuni della fascia costiera. Significativo è stato lo sbarco ad Acciaroli, venerdì sera, dove i partecipanti hanno consegnato alla signora Angelina, moglie di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica barbaramente ucciso sette anni fa, una pagaia in legno, a ricordo del suo impegno a difesa del territorio e del mare. Alla cerimonia di consegna ha preso parte anche il primo cittadino di Pollica, Stefano Pisani.

 

 

La manifestazione è stata organizzata dalle associazioni Kayak Agropoli I Trezeni, I Trezeni del Mediterraneo, in collaborazione con il Circolo Canottieri Agropoli e l'associazione Punta Tresino, e con il supporto dell'A.S.C. (Attività Sportive Confederate) e della Decathlon.

 

 

“È stata un’emozione unica vedere tanti partecipanti, molti dei quali provenienti anche dal Nord Italia, - commenta il direttore generale del Circolo Canottieri Agropoli, Leopoldo Catena – che si sono divertiti in questa tre giorni di navigazione, ammirando la bellezza dei nostri borghi costieri. Ci dispiace non aver potuto raggiungere solamente l’ultima tappa, quella di Scario, ma le condizioni meteo marine non ce l’hanno permesso”.

Circolo Canottieri Agropoli, dodici medaglie in terra calabrese

Grande successo a Lorica, nel cuore del Parco della Sila, per il Circolo Canottieri Agropoli, che ha ottenuto undici medaglie ai Campionati Regionali Calabresi. Sesto posto, invece, nella classifica a squadre, per la squadra cilentana, la prima in assoluto tra i team campani partecipanti. Sono saliti sul podio Leopoldo Catena con quattro medaglie (tre ori e un bronzo), Giuseppe Napolitano  con tre medaglie (due argenti e un bronzo), Nicola Carola e Giancarlo Russo (ciascuno con due bronzi).

Per il Circolo Canottieri Agropoli le gare hanno rappresentato la degna chiusura di una quattro giorni di ritiro in terra calabrese, presso l'agriturismo Lorica Parco Natura, che ha ospitato tutta la delegazione composta dal presidente Enzo Mazza, dal direttore sportivo-atleta  Leopoldo Catena, dell'allenatore-atleta Giuseppe Napolitano e dagli atleti Carmine Rosiello, Antonia Miglino, Giancarlo Russo, Pasquale Napolitano, Roberto Sergi, Raffaele Carola e Nicola Carola. "Abbiamo vissuto quattro giorni intensi di sport e di divertimento insieme ai nostri ragazzi, - ha detto al termine del ritiro il presidente Enzo Mazza - che hanno avuto modo di fare un'esperienza altamente formativa. Torniamo, inoltre, a casa con undici medaglie, frutto dell'impegno messo nelle acque del lago Arvo in occasione del Campionato Regionale Calabrese, dove c'erano team provenienti da zone diverse d'Italia. Sono orgoglioso del nostro Circolo Canottieri Agropoli e sicuramente anche in futuro ripeteremo esperienze simili".

 

Vogagropoli, il palio marinaro de Cilento nel ricordo di Gennarino Benincasa

Il porto turistico di Agropoli si è vestito a festa domenica pomeriggio per il ritorno, dopo otto anni di assenza, di "Vogagropoli", gara remiera con i tradizionali gozzi in legno dei pescatori, che ha visto la partecipazione di ben trenta equipaggi, in onore della festa della Madonna di Costantinopoli, protettrice degli stessi pescatori. 

 

Ad aprire le danze, nel percorso di gara allestito tra la rupe e il bacino portuale agropolese, è stata la batteria Junior, che ha visto salire sul gradino più alto del podio Vincenzo Picariello, seguito da Domenico Pizza e Sabato Villano. Tra i Senior, successo per Giuseppe Ruocco, davanti ad Andrea Picariello e Pasquale Ruocco. Nella categoria Donne, vittoria per Lorenza Picariello, seguita da Filomena Sodano e Maria Passaro. Spettacolo assoluto nei Master 80 con la vittoria di Mario Ruocco, davanti ad Antonio Spinelli e Vittorio Di Gennaro. Nella batteria dei Master 70, invece, trionfo per Gaetano Vessicchio, dinanzi a Emanuele Villano e Lorenzo Sodano. Nei Master 40, è salito sul gradino più alto del podio Alessandro Vessicchio, seguito da Andrea Vessicchio e Francesco Liguori. Infine, nei master 50 vittoria di Mario Picariello, davanti a Marco Cianfrone e Andrea Guariglia.

 

 

La gara remiera, giunta alla sesta edizione, è stata dedicata alla memoria dello storico pescatore agropolese Gennarino Benincasa, che ha partecipato fino a 95 anni alla "Vogagropoli". Il Memorial Benincasa è stato assegnato a Luigi "Gigino" Scotti, pescatore agropolese. A consegnare il trofeo c'erano i figli di Gennarino Benincasa, Raffaele e Luigi. È stato assegnato a Candido Starace, 14 anni, il premio di più giovane partecipante della manifestazione.  Lo storico trofeo dell'evento, destinato solitamente alla categoria "3 con", è stato assegnato a Gaetano Vessicchio per l'impegno profuso per l'organizzazione dell'evento. Tale premio sarà custodito fino alla prossima edizione. Sorpresa finale con una gara tra il Circolo Canottieri Agropoli e l'associazione Punta Tresino di Castellabate per suggellare ancora una volta il gemellaggio tra le parti. 

 

L'evento è stato organizzato dal Circolo Canottieri Agropoli, in collaborazione con la sezione Agropoli della Lega Navale Italiana e con il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Agropoli. Preziosissimo è stato il contributo della Guardia costiera di Agropoli, diretta dal tenente di vascello Gianluca Scuccimarri, che ha permesso la buona riuscita dell'evento, garantendo tutte le condizioni di massima sicurezza. 

Circolo Canotteri Agropoli e associazione Stella Polare in campo per il sociale

Giornata speciale nel Cilento per cinquanta bambini dell'area nord di Napoli, che versano in condizioni socio-economiche disagiate, grazie all'iniziativa voluta dal Circolo Canottieri Agropoli. I soci e gli istruttori del sodalizio cilentano hanno ospitato presso la sede, ubicata nell'area portuale di Agropoli, hanno ricevuto i bambini, accompagnati dalle operatrici sociali dell'associazione Stella Polare di Casalnuovo di Napoli, che ormai da anni opera al servizio della fasce più deboli della popolazione. A fare gli onori di casa, il presidente del Circolo Canottieri Agropoli, Enzo Mazza, e il direttore sportivo, Leopoldo Catena. I bambini, accompagnati anche dalla vicepresidente Carmen Iorio dell'associazione Stella Polare, hanno visitato anche gli uffici e i mezzi della Capitaneria di Porto di Agropoli, per poi pranzare presso la sede del Circolo Canottieri Agropoli, e, infine, seguire dei corsi di canoa nel pomeriggio. Hanno salutato tutti i partecipanti all'iniziativa anche la consigliera comunale di Agropoli, Monica Pizza, e il presidente del Lyons Club Agropoli, Alfonso Di Biasi.

Circolo Nautico A.S.D. Canottieri Agropoli - CF 90011940658 - Via Carlo Pisacane, 28 - 84043 Agropoli (SA) - Tel./Fax 0974821884